A Tromsø in questa stagione non viene mai notte. Il sole tramonta, per qualche ora, ma la luce non se ne va mai, come nel resto di questa regione aspra. Una regione inospitale per molti. Ma non per chi sa apprezzarla ed amarla. Il silenzio, la natura violenta e invadente, l’aria tersa e pungente che si percepisce come fosse terra, o acqua, o pietra. Le case in questa città sono di legno, alcune, altre moderne e a volte avveniristiche. L’uomo ha lavorato per conquistare queste terre estreme, ed in ogni sua opera si coglie l’orgoglio della conquista.